Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | chiudi

Le assicurazioni "merci"

E' superfluo fare un elenco delle cose trasportate che devono essere assicurate, ma sarà comunque sufficiente citare le materie prime (petrolio, gas naturale, carbone, minerali di ogni genere), i prodotti agricoli (cereali, semi oleosi, prodotti ortofrutticoli, olii vegetali), i prodotti di prima trasformazione (prodotti petroliferi raffinati e prodotti petrolchimici, prodotti della laminazione dell'acciaio e di altri metalli, prodotti agricoli trasformati, come grani, farine, ecc.) manufatti industriali, prodotti industriali in generale, prodotti dell'industria alimentare, ecc., prodotti forestali e derivati, carta, ecc., prodotti dell'industria elettronica, ecc. ed in generale tutto quanto sia suscettibile di essere trasportato.

A loro volta le cose trasportate si distinguono per il tipo di imballaggio (o per la mancanza di imballaggio) adottato e quindi possono aversi trasporti di merci "alla rinfusa", o in containers, o in sacchi, o casse, o cartoni, ecc., su pallets ecc.
Quanto ai mezzi di trasporto, distingueremo fra nave, ferrovia, strada, aereo ecc.; anche lo spostamento di merci attraverso oleodotti o gasdotti rientra nell'ambito del Ramo Trasporti, ma lasceremo da parte queste particolari coperture, che più appropriatamente vengono trattate nell'ambito del Ramo "Energia" (così come, dal settore "corpi", che pure può assumerle, vanno ad alimentare il Ramo "Energia" le coperture delle piattaforme e dei terminal petroliferi, ecc.). In realtà non si tratta propriamente di un diverso "Ramo", ma di un settore ad alta specializzazione che alimenta un mercato riassicurativo "dedicato".

Nell'ambito del settore "corpi" tradizionale vengono assicurati i mezzi "offshore" a servizio dell'industria estrattiva petrolifera in mare, con molti collegamenti col settore "energy": solo per citare una delle tante nicchie di mercato che trovano ragione di lavoro e di successo nell'ultra specializzazione vorrei ricordare che è sulla linea di confine fra "corpi"/"offshore" ed "energy" si trovano assicuratori che hanno messo a punto strumenti assicurativi per coprire le sofisticate attrezzature necessarie all'esplorazione ed ai lavori subacquei.


Condividi questa pagina